Consigli sulla sicurezza

Consigli sulla sicurezza con lo zaino porta bimbo

La sicurezza è il punto focale attorno alla quale viene progettato prima e realizzato poi lo zaino porta bimbo quindi voi, da bravi genitori responsabili quali siete, rispettate queste semplici linee guida

1 – Attenersi alle regole descritte nel manuale di istruzioni

Prima di indossarlo leggete scrupolosamente il manuale d’istruzioni allegato al prodotto e fatene tesoro. Non perdetelo e tornate di nuovo a leggerlo quando avete qualche dubbio in merito. Attenetevi scrupolosamente alle regole che vi sono descritte sopra per assicurare l’incolumità a voi ma soprattutto al vostro bambino.

2 – Non lasciare il bambino incustodito

Ricordatevi che il bambino non può mai essere lasciato incustodito per nessuna ragione. A volte basta davvero poco per evitare spiacevoli inconvenienti che possono avere conseguenze serie

3 – Non usare zaino se il bambino non sta ancora seduto da solo

Lo zaino porta bimbo non deve essere adoperato se vostro figlio ancora non sa stare seduto da solo. In tal caso optate per una fascia porta bebè o per un comodo marsupio. L’utilizzo dello zaino rimandatelo a quando il vostro piccolino avrà la schiena abbastanza forte per supportare il suo stesso peso.

4 – Monitorate l’umore del bambino

Prima di avventurarvi per sentieri impervi e non troppo agevoli è buona pratica osservare quanto il bambino sia quieto o irrequieto. Infatti se si muove continuamente e si agita senza sosta, potrebbe farvi perdere l’equilibrio sbilanciandovi talmente tanto da potervi indurre a cadere. In tal caso scegliete percorsi facili e poco tortuosi.

5 – Prestare attenzione a piegarsi, non solo in avanti ma anche indietro e di lato

Ogni qual volta dovrete piegarvi in avanti, di lato o all’indietro prestate particolarmente attenzione perché potreste perdere l’equilibrio. Assicuratevi prima di aver assunto una posizione stabile divaricando, se possibile, leggermente le gambe e poi effettuate il movimento desiderato. Ovviamente questa può essere una buona pratica all’inizio, quando non siete ancora abituati a portare lo zaino con disinvoltura. Col tempo acquisirete molta dimestichezza e vi renderete conto di quanto sia maneggevole.

6 – L’uso dello zaino non è indicato per attività agonistiche

L’utilizzo dello zaino porta bimbo è fortemente sconsigliato per effettuare attività agonistiche. Se desiderate partecipare attivamente a qualche gara inerpicandovi per sentieri di montagna, fatelo da soli e lasciate il bambino nella custodia di mani affidabili.

7 – Prestare attenzione quando si indossa e si rimuove lo zaino

Prestate particolare attenzione a quello che fate tutte le volte che indossate o vi togliete lo zaino dalle spalle. Basta molto poco per sbilanciarsi pericolosamente o per urtare inavvertitamente il vostro bambino.

8 – Regolare bene spallacci e cinghie

Regolate ad ogni utilizzo sia gli spallacci che le cinghie e prima di incamminarvi su sentieri piuttosto lunghi provate quale sia la posizione più comoda per entrambi dello zaino porta bimbo. Se possibile fate delle prove di regolazione prima di affrontare lunghe camminate.

9 – Cintura di sicurezza per il bimbo

Anche nel caso in cui abbiate intenzione di effettuare un breve tragitto, allacciate sempre le cinture al bambino in modo tale da garantirgli il massimo della sicurezza possibile.

10 – Rispettare peso massimo trasportabile e l’altezza minima del bambino

Rispettate l’altezza minima del bambino e il peso massimo trasportabile. Se questi due parametri non vengono scrupolosamente tenuti in considerazione, c’è il rischio di minare alla sicurezza vostra e del piccolo in maniera piuttosto seria.

11 – Fare delle pause per non stancare il bimbo e la vostra schiena

Soprattutto se il percorso che avete programmato di fare è molto lungo, effettuate frequenti pause per non stancare troppo vostro figlio così come la vostra schiena che deve sopportare un carico piuttosto consistente.

12 – Fare attenzione agli sbalzi termici

Abbigliate in maniera adeguata il bambino se avete intenzione di effettuare un lungo percorso in salita perché più vi avvicinerete alla cima della montagna, più la temperatura sarà bassa e il piccolo dovrà essere protetto in maniera consona dal freddo.

13 – Fate attenzione ai piedi del bambino nel posare lo zaino a terra

Ricordatevi di fare attenzione ai piedi del bambino quando adagiate lo zaino a terra. Potrebbero rimanere facilmente schiacciati dal supporto metallico.

14 – Non modificare autonomamente lo zaino

Lo zaino porta bimbo è frutto di un design funzionale studiato nei minimi dettagli da professionisti del settore. Per questa ragione non improvvisatevi artigiani effettuando in piena autonomia modifiche strutturali all’oggetto in questione perché potreste rovinare la sua sicurezza in maniera irreparabile.

15 – Verificare prima di ogni utilizzo l’integrità dello zaino e delle imbottiture

Prima di mettere all’interno dello zaino vostro figlio, controllate sempre che sia integro in ogni sua parte e assicuratevi che le imbottiture non siano eccessivamente deteriorate o sistemate in modo non corretto.

Lavare periodicamente lo zaino porta bimbo

Per assicurare un’igiene perfetta de dispositivo in questione, lavate spesso e con particolare attenzione le parti a contatto con il bambino secondo le modalità previste sul foglietto illustrativo presente nella confezione dello zaino al momento del suo acquisto.

Molti di questi consigli sembreranno scontati alla maggior parte di genitori e in effetti spesso basta avere un po’ di buon senso, ma quando si tratta della sicurezza dei vostri pargoli è sempre meglio avere un occhio di riguardo in più.